L’ allevamento

L’ allevamento

Trattasi di allevamento di bovini da carne di razza Chianina.

E’ una razza autoctona, allevata in purezza e iscritta al libro genealogico.

La mandria è attualmente composta di un toro per circa 50 fattrici, 10 manze e circa 20 vitelle oltre a un’altra ventina di vitellini.

Il bestiame è tenuto nella quasi totalità allo stato brado.

Nella stalla sono trattenute quando necessario le puerpere, i capi che devono sottoporsi a visite veterinarie, capi in partenza per il macello o altri allevamenti e infine i capi giovani appena svezzati che devono abituarsi ad una nuova alimentazione per poi essere rimandati allo stato brado.

Periodicamente le vitelle sono sottoposte a test di valutazione morfologica e quelle con i punteggi più alti sono tenute per la rimonta mantenendo così più alto possibile il livello della razza. Le altre sono destinate alla macellazione.

La vita media di una fattrice è di circa 16 anni. Il toro per motivi di consanguineità è sostituito ogni quattro anni circa.

I nuovi tori sono acquistati presso il centro genetico di San Martino in Colle a Perugia (ANABIC www.anabic.it) dove sono selezionati i soggetti migliori fra i vari allevatori.